Your browser (Internet Explorer 6) is out of date. It has known security flaws and may not display all features of this and other websites. Learn how to update your browser.
X

Al Teatro Boldini lo spettacolo della compagnia Ca’ Luogo d’Arte

«Dura Crosta», spettacolo proposto per i ragazzi dagli 11 ai 14 anni, sarà presentato giovedì 23 e venerdì 24 febbraio con inizio alle 9.45 al Teatro Boldini nell’ambito della rassegna Teatro Ragazzi del Teatro Comunale di Ferrara. Il testo è di Marina Allegri, la regia di Maurizio Bercini; in scena Alberto Branca, Massimiliano Grazioli e Zeno Bercini; le scene sono firmate da Maurizio Bercini e Donatello Galloni e dipinte da Patrizio Dall’Argine, i costumi di Valentina Cogliati, musiche a cura di Paolo Codognola.

Il pane, la cosa più preziosa che la natura ci regala, qui diventa la metafora di una scelta di vita semplice, “primaria”. Scelta che nello spettacolo compiono un giovane imprenditore e il suo capo officina, che si trasformano in poveri frati francescani, in cammino per impastare il pane in giro per il mondo. Il primo pane che fanno si materializza, nella loro madia magica, in un adolescente ribelle: Zeno. Zeno non vuole “fare la crosta”. Non vuole prendere una forma definitiva. E scappa. Quando torna è pronto a diventare un adulto, ma prima vuole spiegare le sue ragioni, inscenando un breve spettacolo di burattini. Perché, per crescere come il pane che lievita, aveva bisogno di tempo, pazienza, cura e rispetto. Ecco così che Zeno, il cucciolo d’uomo ancora di mollica, ribaltando i ruoli farà una volta tanto la morale agli adulti, dicendo loro che l’infanzia, come il pane, ha bisogno dei suoi giusti tempi.

Lo spettacolo – che rimanda ad un teatro comico del passato, alla straordinaria arte dei fratelli De Rege, a Toto e a Peppino De Filippo – risulta così essere un intelligente spettacolo di formazione che diverte e ammaestra senza retorica, come deve fare il buon teatro per ragazzi. “Volevamo parlare di una scelta di vita – hanno scritto gli autori – di adolescenti, di pane. Volevamo parlare di noi”.

Cà Luogo d’Arte è un’associazione culturale costituitasi nel 2002 e formata da un gruppo di professionisti dello spettacolo: registi, scenografi, drammaturghi, attori e musicisti. Tra i suoi fondatori Maurizio Bercini, regista e scenografo, vincitore di numerosi premi e direttore artistico dell’associazione; Marina Allegri, scrittrice e drammaturga, Alberto Branca attore e direttore artistico di teatri municipali e rassegne e Patrizio Dall’Argine, attore, scenografo, pittore e burattinaio. Cà Luogo d’Arte ha vinto diversi premi sia come miglior compagnia di burattinai d’Italia sia per le sue produzioni. I suoi spettacoli sono rappresentati sui palcoscenici delle più importanti città italiane ed europee. E’ riconosciuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dalla Regione Emilia-Romagna.

Commenta la notizia  

nome*

email*

sito web

Invia Commento